La Commissione per la Conservazione dei Monumenti e degli Oggetti di Antichitą e d’Arte (C.C.M.) č composta da sette membri nominati dal Consiglio Grande e Generale per l’intera legislatura, espressamente competenti in ambito storico, architettonico, artistico e archeologico.
Sono incompatibili con la nomina a membro nella C.C.M. coloro che svolgono libera professione negli ambiti di competenza della Commissione medesima.
Inoltre ne fanno parte, a titolo consultivo, i responsabili del Museo di Stato, della Biblioteca di Stato, dell'Archivio Pubblico ed un rappresentante dell'Ordine degli Ingegneri ed Architetti di San Marino.

La C.C.M. č competente in materia di conservazione, utilizzazione e restauro dei monumenti, per quanto riguarda la salvaguardia degli aspetti storici, artistici, architettonici ed archeologici.
Ulteriori competenze di tale Commissione derivano dalla Legge 19 luglio 1995 n. 87, dalla Legge 10 giugno 1919 n. 17, dalla Legge 11 dicembre 1980 n. 98, dalla Legge 28 ottobre 2005 n.147 e dalla Legge 3 ottobre 2007 n. 107.