NUOVO PORTALE DIPARTIMENTO TERRITORIO E AMBIENTE con mappe interattive:  www.dipartimentoterritorio.pa.sm

 Al Direttore di Dipartimento competete la realizzazione degli obiettivi fissati dagli organi istituzionali e coordina l’attività degli uffici e servizi pubblici del Dipartimenti: Ufficio Tecnico del Catasto, Ufficio Progettazione, Ufficio Urbanistica, Ufficio Gestione Risorse Ambientali e Agricole, Ispettorato di Controllo del Territorio, Azienda Autonoma di Stato di Produzione, Unità Operativa Gestione Ambientale, Unità Operativa Sportello Energia Sistema Informativo Territoriale, Servizio Protezione Civile (Legge 13 febbraio 1995, n.24 “Disposizioni relative alla formazione dei Dipartimenti e Decreto 25 febbraio 2005, n.28 “Modifica Decreto 19 dicembre 2003 n.167 “Formazione Dipartimenti della Pubblica Amministrazione”).

Nello specifico le competenze del Direttore di Dipartimento sono le seguenti:

  • coordinare l'attività degli uffici del dipartimento in ordine alla realizzazione dei programmi del dipartimento medesimo;
  •  
  • rendere operative nell'ambito del dipartimento le deliberazioni assunte dal Coordinamento dei Dipartimenti;
  •  
  • garantire il costante coordinamento tra l'attività svolta dai dirigenti ed i programmi e gli indirizzi politici definiti dagli organismi istituzionali;
  •  
  • informare i dirigenti delle proposte e dei progetti deliberati dal Coordinamento dei Dipartimenti volti alla razionalizzazione ed al coordinamento dell'attività dei diversi settori in cui si articola la Pubblica Amministrazione;
  •  
  • sottoporre al Capo del Personale le problematiche sollevate dai dirigenti del dipartimento, con particolare riguardo a eventuali vacanze e/o esuberi di personale al fine di rendere operative le procedure di mobilità e garantire una corretta distribuzione delle risorse umane;
  •  
  • verificare l'attuazione dei programmi deliberati dal Coordinamento dei dipartimenti;
  •  
  • promuovere la verifica all'interno del dipartimento sulla realizzazione dei programmi definiti dal Consiglio di Dipartimento;
  •  
  • verificare e controllare l'attività dei dirigenti in ordine all'attuazione dei programmi;
  •  
  • promuovere attraverso il Capo del Personale l'azione di responsabilità nei confronti dei dirigenti che deliberatamente contravvengano ai doveri ad essi affidati;
  •  
  • segnalare al Capo del Personale le deliberazioni del Consiglio di Dipartimento circa l'assegnazione ad altro diverso ufficio del personale, a disposizione del dipartimento;
  •  
  • curare la gestione economico-finanziaria del dipartimento, fatta salva la competenza dei singoli uffici per i propri capitoli di spesa.

Al fine di coordinare l'attività degli uffici e servizi della Pubblica Amministrazione e dare concreta attuazione agli indirizzi programmatici fissati dagli organi istituzionali, nell'ambito di ciascun dipartimento, è istituito un Consiglio di Dipartimento.
Il Consiglio di Dipartimento è composto dai dirigenti degli uffici del Dipartimento Territorio, Ambiente, Agricoltura e Rapporti con l’A.A.S.P. ed è presieduto dal coordinatore.
Il Consiglio di Dipartimento deve essere riunito su convocazione del coordinatore che provvede altresì a definire l'ordine del giorno della seduta, tenendo conto anche delle segnalazioni effettuate dai dirigenti.
In casi di comprovata necessità ed urgenza il Consiglio di Dipartimento può essere convocato su richiesta anche di un solo dirigente.
Il Consiglio di Dipartimento nomina di volta in volta un segretario verbalizzante tra gli intervenuti.
Secondo criteri di autonomia operativa e di responsabilità, il Consiglio di Dipartimento svolge le seguenti funzioni:

  • consultazione per gli organi istituzionali;
  •  
  • elabora direttive per la realizzazione dei compiti e dei programmi attribuiti al dipartimento;
  •  
  • esamina i progetti operativi predisposti dal dirigente competente;
  •  
  • formula proposte per l'innovazione tecnologica e la formazione;
  •  
  • individua i fabbisogni formativi ed elabora i programmi annuali per la partecipazione ai corsi riservati al personale;
  •  
  • elabora proposte di razionalizzazione e di semplificazione delle procedure avendo come fine l'ottimizzazione e la trasparenza delle stesse;
  •  
  • promuove l'informazione all'utenza su fini istituzionali e sul funzionamento dei servizi;
  •  
  • assicura il buon funzionamento di un sistema informativo degli atti, delle procedure, dei dati gestionali all'interno del dipartimento;
  •  
  • individua le aree di intervento e le attività da promuovere secondo criteri di priorità;
  •  
  • indica le risorse finanziarie, strumentali e di personale necessarie alla realizzazione degli obiettivi programmati;
  •  
  • esprime pareri in materia di progettazione, revisione e modifica delle dotazioni organiche e delle competenze demandate agli uffici del dipartimento;
  •  
  • propone l'adozione di appositi indicatori per la definizione dei carichi di lavoro. Prende in esame le analisi effettuate dai dirigenti in ordine ai carichi di lavoro e all'attivazione delle procedure di mobilità;
  •  
  • determina, su proposta del coordinatore, i criteri di priorità per l'utilizzo delle disponibilità del Bilancio dello Stato fissate per ogni dipartimento, individuando altresì gli strumenti piu' opportuni per il contenimento della spesa del dipartimento stesso;
  •  
  • delibera l'assegnazione del personale di dipartimento ai singoli uffici.

 

Direttore di Dipartimento, Ing. Marco Renzi
Recapito Telefonico: 0549 882472
E-mail: direttore.territorio@gov.sm